Informazioni

Nella pagina è possibile trovare alcune informazioni sia di carattere pratico sia burocratico utili alla gestione del ricovero e alle fasi successive.

 

L'accesso alla documentazione socio-sanitaria (copie fotostatiche della cartella clinica, visione documenti, comunicazione informativa) è garantito e permesso al paziente e ai soggetti legittimati (tutore, amministratore di sostegno, terza persona delegata in forma scritta dagli aventi diritto, erede legittimo o testamentario a seguito di accertamento anche attraverso atto notorio). La richiesta di accesso e rilascio della documentazione deve essere redatta in forma scritta, indirizzata al Direttore Sanitario e presentata all'ufficio accettazione. Il rilascio delle copie fotostatiche avverrà entro 30 giorni dalla data di deposito della richiesta. L'eventuale diniego all'accesso sarà comunicato per iscritto e motivato dal responsabile del procedimento. I costi per il rilascio delle copie sono a carico del richiedente.

Al momento della dimissione o del trasferimento sarà fornita la lettera di dimissione per il medico curante. In caso di dimissioni “critiche” il personale del Sorbo Rosso prenderà direttamente contatto con il medico di Medicina Generale e/o con i servizi territoriali competenti.

Il paziente, i famigliari, il caregiver hanno diritto di presentare un reclamo ogni qual volta si verifichi un mancato rispetto dei diritti dell'utente. Il reclamo può essere sporto mediante apposito modulo di segnalazione disponibile all'ingresso della struttura. Le risposte potranno essere fornite entro un massimo di 30 giorni. A tutti gli utenti è sempre somministrato un questionario anonimo di gradimento, per rilevare l'indice di soddisfazione del soggiorno e delle attività svolte presso la struttura. I Risultati, particolarmente utili per determinare opportune azioni di miglioramento e per implementare progetti di costante crescita qualitativa, sono esposti in termini statistici nella bacheca presente all'ingresso.

Il Sorbo Rosso suggerisce ai propri ospiti di non tenere con sé in camera oggetti personali di valore o grandi somme di denaro. L'amministrazione dell'ente non risponde di eventuali danni o furti.

L'uscita dai reparti e dalla struttura nel corso della degenza è subordinata alla preventiva autorizzazione del personale preposto. Eventuali trasferimenti per accertamenti e/o ricoveri ospedalieri disposti dal medico della struttura sono completamente a carico del Sorbo Rosso.

È possibile affiancare al personale in servizio presso il Sorbo Rosso assistenti direttamente retribuiti dal paziente (o suoi famigliari). La presenza dovrà essere preventivamente comunicata e autorizzata dal coordinatore infermieristico. Le attività svolte dall'assistente famigliare non dovranno comunque sovrapporsi e interferire con le normali attività di reparto.

Le visite sono consentite tutti i giorni, dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 20.00. L'ingresso al di fuori di tali orari può avvenire solo previa autorizzazione del coordinatore infermieristico per non interferire con le attività di cura e riabilitazione.

Il Sorbo Rosso è dotato di ampio parcheggio interno a disposizione dei pazienti, dei famigliari e dei visitatori.

Il Sorbo Rosso è una struttura smoke-free. Per il rispetto della propria salute e di quella altrui, è vietato fumare in tutte le aree della struttura, con particolare attenzione alle aree di degenza e agli spazi annessi (bagni, ambulatori, sale pranzo, soggiorni, corridoi, ecc.). Sono previste alcune aree esterne accessibili ai fumatori.